Home Page > Trekking a Cavallo in Piemonte > Viaggio sul Sentiero dei Pellegrini e sul Sentiero dei Principi

Viaggio sul Sentiero dei Pellegrini e sul Sentiero dei Principi

Trekking a Cavallo in Piemonte SALITA ALL'ABBAZIA DELLA SACRA DI SAN MICHELE

Percorso:

Alpignano, Rivoli, Collina Morenica, Lago Piccolo di Avigliana, Mortera, Sacra di San Michele

Base di Partenza: Scuderia Corteria - Alpignano (TO)

Arrivo: Abbazia della Sacra di San Michele

Tempo di percorrenza: circa 8 ore (solo andata)

Ritorno alla base di partenza:

in Van, con partenza dalla Sacra subito dopo l’arrivo

in alternativa

è possibile trascorrere la notte presso l’AGRITURISMO CASCINA DEI CANONICI e ritornare il giorno dopo. Questa soluzione permetterebbe:

  1. di programmare la visita dell’Abbazia con la guida dei religiosi che presidiano la Sacra.
  2. di godere dello spettacolo offerto dal monumento nel suo momento migliore, infatti, il meglio di sé, la Sacra lo concede al tramonto, quando anche l’ultimo turista se n’è andato, il silenzio è ritornato ad avvolgere la montagna e il sole sta calando dietro la vetta più alta. In quel momento la sacralità del luogo raggiunge la sua massima espressione e crea un’atmosfera di grande emotività. 

 

BREVI CONSIDERAZIONI SUL TREKKING:

Sul monte MusinčE’ un bellissimo percorso e non presenta particolari difficoltà.

Il Sentiero dei Pellegrini ci porta sulla Collina Morenica di Rivoli/Avigliana e nel Parco dei Laghi di Avigliana sino alla Certosa di San Francesco, a Mortera. La Certosa è uno stupendo complesso immerso nel bosco, nato per volontà di un frate francescano agli inizi del XVI secolo per predicare il ritorno della Chiesa alla povertà evangelica e alla sobrietà dei costumi. Per secoli la Certosa, seppure con varie destinazioni, è stata luogo di riflessione e di preghiera e ospitò, per circa un secolo e sino agli anni ’90, anche una comunità di clausura di monache certosine. Da allora, il complesso è stato completamente restaurato ed ora è gestito dal Gruppo Abele.

Il Sentiero dei Pellegrini ci ricorda il periodo in cui il territorio era percorso dai fedeli in cammino verso le sedi del Culto.

La Collina Morenica in estate ci offre sentieri sempre ombrosi e freschi che sembrano gallerie scavate nelle fronde di una vegetazione di straordinaria bellezza. In primavera, invece, ci offre in dono ciò che ha di più bello, le viole, le primule, i ciliegi in fiore, le piante che riprendono vigore, il sottobosco che pullula di vita e le radure che si trasformano in tante tavolozze.

Il Sentiero dei Principi  (costruito dai Savoia e recentemente restaurato), da Mortera ci porta sul fianco scosceso del Monte Ciabergia e sino al Monte Pirchiriano in vetta al quale sorge il maestoso monumento della Sacra di San Michele.

Il percorso che porta alla Sacra credo sia uno dei più suggestivi e spettacolari della zona (Sino all’altezza di Buttigliera Alta coincide con quello che porta a Moncuni).

Dal Lago Piccolo di Avigliana il sentiero si snoda principalmente attraverso boschi di castagno e faggio, nella parte bassa, e di querce, nella parte alta. Frequenti gli incontri con ungulati. 

Il sentiero dei Principi rappresenta la parte più ripida del percorso e si apre sulla Val Susa con scorci panoramici di straordinaria bellezza.

Penso che niente possa illustrare il territorio meglio di alcune foto:











 

 

Condividi su Facebook

Ultime Novita'

Pillole veterinarie

Chiacchierata n. 3 - Allenamento del cavallo

Entra nella sezione News >>

Iscrizione alla newsletter del sito - in anteprima i programmi di trekking a cavallo

Cookie Policy

Copyright 2018 - Bruno Modena - C.F. MDNBRN37R06B447B